info@pilatesparabiago.it Cell: 375.5820337 - Tel: 0331.1521419
Pilates a casa: i 5 attrezzi indispensabili per iniziare subito
marzo 17, 2022
0

La disciplina del pilates è una pratica nata nella prima metà del 1900 che, negli ultimi decenni, ha avuto un successo crescente.

Creata da Joseph Pilates prendendo spunto da antiche discipline orientali quali yoga e Do-In giapponese, è anche chiamata “contrologia”. Il pilates incoraggia l’uso della mente per controllare i muscoli e si concentra in particolar modo sui muscoli posturali (il cosiddetto Power House) che tengono il corpo bilanciato.

Per questo è diventata sempre più amata e in tantissimi vi si sono avvicinati nelle nostre palestre. In periodo di lockdown, però, si è dovuto fare i conti con uno stop forzato e molto duraturo della pratica in presenza.

Per fortuna si è riusciti ad andare avanti seguendo corsi online a distanza. Anche se la migliore pratica si effettua in palestra sotto la supervisione di un insegnante professionista, con attrezzi specialistici, per brevi periodi si può continuare a praticare pilates anche a casa. Ad esempio quando si è in vacanza o come affiancamento alla lezione in presenza nei nostri centri.

Ecco quali attrezzi sono utili per praticarlo a casa:

1- Il tappetino

Un buon tappetino da pilates deve essere comodo, pratico e stabile. Le dimensioni? Possono andare dai 60 ai 90 cm in larghezza e dai 120 ai 200 in lunghezza. Anche lo spessore è fondamentale. Si consiglia di non stare sotto i 3 mm per far sì che isoli dal freddo del pavimento e che non faccia sentire troppo la sua durezza. È molto importante che abbia una aderenza totale con il suolo. Tra quelli di ultima generazione si preferiscono materiali totalmente atossici e facilmente igienizzabili. Inoltre sono spesso facili da trasportare grazie a comode sacche per contenerli.

2- Il ring

Il Pilates Ring è un secondo strumento praticamente indispensabile per l’allenamento domestico. Si tratta di un anello flessibile di circa trenta cm di diametro con due impugnature laterali. Questo attrezzo, tra i più utilizzati nella pratica del pilates, aiuta a rinforzare sia gli arti inferiori che superiori tonificando braccia, gambe e glutei.

3- Il foam roller

Il terzo strumento più comunemente usato nella pratica del pilates è il Foam Roller: un tubo cilindrico sottile di schiuma compressa utilizzato per il riscaldamento muscolare. Inoltre è molto utilizzato per migliorare la tonificazione, per il recupero e la guarigione di traumi muscolari. Infatti aiuta a rilassare le contratture e a stimolare il flusso sanguigno.

4- La softball e la Fitball

Oggetto indispensabile per la pratica del pilates. Si tratta di una vera e propria palla gonfiata di 22-26 cm di diametro e serve per sollecitare tutti i gruppi muscolari più importanti del corpo, utile anche per l’allenamento di chi è alle prime armi con il Pilates. La Fitball è la “sorella” della softball più grande che parte dai 60 cm di diametro. Alla base di tantissimi esercizi di pilates è molto usata per migliorare equilibrio, la forza, la flessibilità ed il tono muscolare oltre che la coordinazione. È molto usata anche per tutti coloro che non riescono ad effettuare tanti esercizi a terra sul materassino per problemi alla schiena.

5- Bande elastiche

Il quinto strumento più usato per praticare un buon numero di esercizi di pilates a casa è la banda elastica. Si tratta di una striscia di gomma che permette di eseguire esercizi con le braccia, le gambe ed i piedi per rinforzare, tonificare e allungare i muscoli di tutto il corpo, compresi addominali e glutei. Una delle peculiarità è che si può sia conservare che utilizzare in spazi molto ristretti.